Robot Aspirapolvere: Quale scegliere?

Robot Aspirapolvere: Quale scegliere?

Come scegliere il robot aspirapolvere più adatto alle tue esigenze e nel rispetto del tuo budget. Quali caratteristiche considerare? Quali modelli scegliere?

Quanto spendere per un robot aspirapolvere?

Gli aspirapolvere robot variano di prezzo in maniera significativa: si parte dai modelli molto semplici, che adotteranno un approccio sostanzialmente casuale per pulire le stanze, per arrivare a robot di fascia alta con navigazione e controllo remoto, wi-fi, mappatura intelligente della casa, che rappresentano dei veri e propri capolavori della tecnologia!

I modelli più economici costano di norma dai 100€ ai 200€, ma quelli più avanzati possono arrivare e superare i 1000€ di prezzo!

E quindi…. quale prezzo scegliere?

Vediamo in breve le caratteristiche da considerare per capire quale robot aspirapolvere scegliere…

Caratteristiche da considerare nella scelta del robot

  • Sensori: la maggior parte dei robot aspirapolvere utilizza una sorta di tecnologia dei sensori intelligenti per aiutarli a orientarsi nella propria casa. Questi sensori possono evitargli di cadere dalle scale o di scontrarsi con i mobili.  I robot più economici utilizzano i sensori a infrarossi per evitare di cadere e cambiano direzione quando si imbattono in un ostacolo, mentre i robot più sofisticati (e quindi più costosi) useranno scanner laser-guidati o una combinazione di telecamere, sensori e “muri virtuali” per mappare il loro ambiente di pulizia.
  • Batteria:La durata della batteria e della carica sono sicuramente due parametri fondamentali nella scelta. Assicurati di valutare questo aspetto prima di comprare. La maggior parte dei robot aspirapolvere è dotata di una “base” a cui tornare automaticamente quando la batteria è quasi scarica, diciamo che la presenza di questa base è il “minimo sindacale” per scegliere un robot aspirapolvere.
  • Telecomando o App su smartphone: alcuni robot sono guidati e programmabili tramite telecomando, mentre altri hanno la possibilità di essere gestiti tramite app sul telefono, app spesso semplici ma molto utili create dai produttori stessi. Tra il telecomando e l’app il prezzo ovviamente cambia… 
  • Mappatura della stanza o della casa: Questo è un aspetto cruciale per scegliere un robot: il robot si muove “random” o in modo “intelligente” mappando la stanza e garantendo la pulizia di ogni angolo, con tanto di report? E’ facilmente intuibile che la mappatura della stanza è uno spartiacque anche nel prezzo del robot aspirapolvere.
  • Spazzole: Le spazzole sul tuo robot aspirapolvere determineranno quanto pulisce bene, e se può raggiungere punti difficili. I modelli classici hanno spazzole con battitori per sollevare lo sporco in superficie e aspirarlo, mentre i recenti modelli hanno in dotazione barre a spazzola turbo a tutta larghezza, che portano ad una migliore copertura del pavimento.
  • Modalità di pulizia: in generale, più il modello di robot è evoluto, maggiore è la possibilità di scegliere le modalità di pulizia.
  • Capacità del serbatoio: va da sè che un serbatoio più grande è in grado di raccogliere più polvere, ma spesso questo va in contrasto con la tecnologia del robot: spesso i migliori robot hanno serbatoi più piccoli, per fare spazio agli altri congegni!

E’ ora di scegliere il tuo robot aspirapolvere!

Sulla base delle caratteristiche appena elencate, stabilisci il tuo prezzo, e decidi quale scegliere tra:

Condividi!